Con la newsletter vogliamo rendere la psicologia uno strumento di lettura delle cose che accadono ogni giorno, o almeno questa è la nostra intenzione. Promettiamo di non essere invadenti, ma ti proponiamo articoli, approfondimenti e spunti di riflessione per rendere la psicologia sempre di più uno strumento agile attraverso cui leggere e intervenire sulle cose quotidiane.

Iscriviti alla Newsletter
Credi che il lavoro che fai serva?

Credi che il lavoro che fai serva?

E se non serve, qual è il costo emotivo e psicologico dell’inutilità?

Continua a leggere
Che cosa significa per te il lavoro?

Che cosa significa per te il lavoro?

Un laboratorio esperienziale per confrontarci con la complessità del mercato, con i desideri, con la nostra identità, con i significati che gli attribuiamo

Continua a leggere
La scelta dell’autolesionismo

La scelta dell’autolesionismo

Quando ferirsi è un tentativo di soffrire meno

Continua a leggere
Questo immenso non sapere. Conversazioni con alberi, animali e il cuore umano

Questo immenso non sapere. Conversazioni con alberi, animali e il cuore umano

Chandra Livia Candiani è poetessa anche quando scrive prosa, come in questo caso.

Continua a leggere
Spunti di psicologia del traffico

Spunti di psicologia del traffico

Il traffico è il non-luogo per eccellenza in cui esprimere il nostro lato più aggressivo. Ciò però non è un dato di fatto, ma frutto di un accordo sociale

Continua a leggere
Perché le persone credono all’oroscopo?

Perché le persone credono all’oroscopo?

Dietro ai segni zodiacali c’è tutto quello che è rilevante nel mondo: bisogni inconsci, il conflitto fra scienza e spiritualità, discriminazione e tanto altro

Continua a leggere
Sally Rooney, o di come parlare bene d’amore

Sally Rooney, o di come parlare bene d’amore

Nella scrittura che contraddistingue il fenomeno letterario del momento il narcisismo non è quello a cui ci stiamo abituando

Continua a leggere
Ipotesi di una sconfitta, di Giorgio Falco

Ipotesi di una sconfitta, di Giorgio Falco

Amara, chirurgica, ironica analisi di un passaggio epocale: dal lavoro che fonda l’identità alla definizione dell’identità fuori dal mondo del lavoro

Continua a leggere
Reinventarsi a 40 anni: quando a rischiare erano gli scrittori

Reinventarsi a 40 anni: quando a rischiare erano gli scrittori

Cambiare lavoro nel mezzo del cammin di nostra vita non è un fenomeno recente. L’avanguardia l’hanno incarnata gli scrittori, visionari del mondo a venire

Continua a leggere
La consulenza di carriera nel mercato del lavoro complesso

La consulenza di carriera nel mercato del lavoro complesso

La volontà di rimettersi in gioco

Continua a leggere