The Quiet girl. La ferita dello sguardo

The Quiet girl. La ferita dello sguardo

In questa puntata vi racconterò in anteprima il film "The Quiet Girl" candidato come miglior film internazionale agli Oscar 2023. Noi siamo definiti dallo sguardo dell’altro, perché nel modo in cui siamo visti, soprattutto da bambini e soprattutto dai nostri genitori, noi stessi ci vediamo. Se lo sguardo è pieno d’amore allora noi ci sentiamo amati, ma se lo sguardo è di indifferenza, di fastidio o addirittura di rabbia allora, inevitabilmente, ci sentiamo inutili, sbagliati o peggio ancora non desiderati. Attraverso lo sguardo dell’altro noi iniziamo a costruire quel senso profondo di unicità, perché qualcuno sta guardando proprio noi e questa stessa persona ha delle attenzioni speciali sui nostri bisogni.

PrecedenteOmosessualità
SuccessivoAbuso di professione